Rai Sport

OLIMPIADI ESTIVE - LONDRA 2012

Discipline
LA STORIA
La parola triathlon ha origini antiche, arriva infatti dall'unione di ''trei'' (tre) e ''athlos'' (competizioni). Sono infatti tre gli sport che compongono questa disciplina: nuoto, ciclismo e corsa. Non si hanno però notizie certe circa la nascita di questo sport, la versione più comune ci riporta nella Francia degli anni '20 dove ci sono tracce delle prime gare a Marsiglia, La Rochelle ed in Ile de France con distanze e metodi differenti. La disciplina poi scomparì nell'oblio e riapparve nel 1974 a Mission Bay, California dove una competizione di nuoto, corsa e ciclismo venne per la prima volta chiamata triathlon. Da lì partì una rapida crescita di questo sport che venne subito messo sotto la lente di ingrandimento del Comitato Olimpico, deciso ad inserirlo il prima possibile nel programma dei Giochi Estivi. Nel 1989 venne creata la International Triathlon Union, federazione internazionale e, dopo soli cinque anni, la disciplina venne ufficialmente inserita nel programma olimpico. Il debutto arrivò poi a Sydney 2000 dove, sulla distanza di 1500m a nuoto, 40km in bicicletta e 10km di corsa, la svizzera Mc Mahon e il canadese Whitfield passarono alla storia come i primi titolati olimpici. Ad Atene 2004 arrivò invece la prima doppietta: l'oro nella gara maschile andò infatti al neozelandese Hamish Carter e l'argento al suo connazionale Bevan Docherty. Tra le donne, altro successo ''alpino'' con l'austriaca di adozione Kate Allen. La competizione su queste distanze viene appunto chiamata ''triathlon olimpico'' ma esistono numerose declinazioni di questo sport. La più estrema è senza dubbio l'Ironman dove gli atleti competono per 3.9km a nuoto, 180km in bicicletta e terminano la gara con una maratona di 42,195 km. I campionati del Mondo di questa specialità si disputano ogni anno dal 1978 nello scenario meraviglioso delle isole Hawaii e rappresentano il maggior evento mondiale della disciplina. FORMULA E QUALIFICAZIONI
Le gare di Londra 2012 verranno svolte nell'insolita cornice di Hyde Park. Nello specchio acquatico chiamato ''the Serpentine'', solitamente affollato da palmipedi, il 4 agosto partirà la gara femminile che poi si dipanerà nel centro di Londra per la sezione su due ruote e vedrà gli atleti tagliare il traguardo, dopo i 10km di corsa, sempre all'interno del maggiore dei parchi londinesi. La gara maschile avrà luogo il 7 agosto, senza differenze circa distanza e percorso rispetto al gentil sesso. I partecipanti alle due gare sono decisi in base ad un ranking stilato in base ai migliori 14 piazzamenti di ciascun atleta nel periodo compreso tra l'1 giugno 2010 ed il 31 maggio 2012 in gare internazionali. Con questo metodo si qualificano 39 atleti per sesso, ai quali vanno poi aggiunti i cinque campioni continentali ed i primi tre dell'evento pre-olimpico disputato a Londra nell'agosto 2011. Una volta compilate le liste dei partecipanti verranno poi distribuite cinque wild card ad atleti di nazioni rimaste escluse secondo i criteri precedenti. L'EDIZIONE DI PECHINO 2008
A Pechino 2008 entrambe le gare videro un'inversione di tendenza: tra le donne ci fu il primo successo di un'atleta extra-europea. L'australiana Emma Snowsill, precedette la portoghese Vanessa Fernandes e la connazionale Emma Moffatt. Tra gli uomini accadde l'opposto: il tedesco Jan Frodeno divenne il primo europeo d'oro, davanti al canadese Simon Whitfield, oro a Sydney 2000, e al neozelandese Bevan Docherty, già argento ad Atene 2004.

FINALI DI GIORNATA

Finale   Ora
Atletica leggera:Maratona M 12:00
Pallavolo M 14:00
Boxe:Pesi mosca M 14:30
Ciclismo - mountain bike:Cross country M 14:30
Boxe:Pesi leggeri M 14:45
Lotta libera:-66 kg M 15:03
Boxe:Pesi welter M 15:15
Ginnastica ritmica:Concorso a squadre F 15:16
Boxe:Pesi mediomassimi M 15:45
Lotta libera:-96 kg M 15:48
Basket M 16:00
Pallamano M 16:00
Boxe:Pesi supermassimi M 16:15
Pallanuoto M 16:50
Pentathlon moderno:Individuale F 19:01

AZZURRI IN GARA

Elisa Blanchi Ginnastica ritmica
Roberto Cammarelle Boxe
Claudia Cesarini Pentathlon moderno
Sabrina Crognale Pentathlon moderno
Marco Aurelio Fontana Ciclismo - mountain bike
Gerhard Kerschbaumer Ciclismo - mountain bike
Romina Laurito Ginnastica ritmica
Marta Pagnini Ginnastica ritmica
Ruggero Pertile Atletica leggera
Elisa Santoni Ginnastica ritmica
Angelica Savrajuk Ginnastica ritmica
Andreea Stefanescu Ginnastica ritmica