Rai Sport

OLIMPIADI ESTIVE - LONDRA 2012

Discipline
LA STORIA
Tra tutti gli sport olimpici, il pugilato è senza dubbio uno tra quelli che può vantare le più antiche e nobili origini: già nel XXIII Canto dell'Iliade di Omero, nei giochi funebri in onore di Patroclo, infatti, si narra di combattimenti con i pugni. Dal 668 A. C. il pugilato inizia a far parte delle Olimpiadi dell'antichità e il primo vincitore è Onomasto di Smirne. Nell'era moderna, lo sviluppo chiave per la disciplina giunge nel '700 dall'Inghilterra: qui il pugile James Figg conia la definizione di ''Noble Art'' per la boxe, autoproclamandosi Campione del Mondo dopo quindici incontri vinti consecutivamente. Nel 1865, John Douglas scrive ''le regole del Marchese di Queensberry'', un codice di regolamento per il pugilato, i cui fondamenti sono validi ancora oggi. Nel 1916, a Sanremo, viene fondata la Federazione Pugilistica Italiana. I Giochi Olimpici, per quanto riguarda il pugilato, sono tradizionalmente riservati ai dilettanti e, mentre per le donne quella di Londra 2012 sarà la prima occasione in cui incrociare i guantoni, le competizioni maschili si iniziano a tenere a Saint Louis 1904. Il medagliere generale dei Giochi nella boxe sorride decisamente all'Italia, che occupa il terzo posto assoluto (dietro agli irraggiungibili Stati Uniti e a Cuba) con quarantacinque medaglie totali, di cui quindici d'oro. Come dimenticare, per esempio, la fantastica vittoria di Nino Benvenuti nei pesi Welter a Roma 1960 o il successo del compianto Giovanni Parisi nei Piuma a Seul 1988. In due edizioni dei Giochi, inoltre, l'Italia ha chiuso al primo posto il medagliere della boxe: Amsterdam 1928, con tre ori e un bronzo, e Roma 1960, con tre ori, tre argenti e un bronzo. FORMULA E QUALIFICAZIONI
Per chi, a Londra 2012, volesse assistere agli incontri di pugilato, l'appuntamento è all'Excel, da sabato 28 luglio a domenica 12 agosto. Le donne debutteranno ai Giochi in tre categorie di peso: Mosca, Leggeri e Medi. Gli uomini combatteranno invece in dieci categorie: Mosca, Gallo, Piuma, Leggeri, Welter-Leggeri, Welter, Medi, Medio-Massimi, Massimi e Super-Massimi. In campo maschile sono tre le opportunità di qualificazione. Un posto è riservato al vincitore (nelle cinque categorie di peso) delle World Series of Boxing. Poiché il particolare meccanismo delle World Series riunisce categorie diverse, il vincitore sceglie in quale partecipare alle Olimpiadi. Dieci posti (sei nelle categorie dei Massimi e Super-Massimi) vanno ai primi classificati dei Mondiali 2011 di Baku. I rimanenti pass sono stati assegnati tra marzo e aprile 2012 in tornei continentali. Alla fine, i partecipanti saranno 26 per i pesi Mosca, Gallo e Medio-Massimi, 28 per i Piuma, Leggeri, Welter-Leggeri, Welter e Medi e 16 per le categorie dei Massimi e Super-Massimi. In campo femminile tutti i 24 posti (8 per categoria) sono stati assegnati ai Mondiali di Qinhuangdao nel maggio 2012. L'EDIZIONE DI PECHINO 2008
Il risultato migliore nella boxe all'Olimpiade di Pechino è stato ottenuto proprio dalla Cina, che ha chiuso davanti a tutti il medagliere con due ori, un argento e un bronzo. Un dispiacere ai tifosi di casa è stato però dato dal nostro campione Roberto Cammarelle: il pugile milanese ha infatti vinto l'oro nei Super-Massimi, strapazzando in finale l'enorme Zhang Zhilei. Le soddisfazioni per l'Italia non si sono però limitate a questo successo. Clemente Russo ha conquistato la medaglia d'argento nei Massimi (non nascondendo il suo disappunto per una vittoria sfuggita in cui credeva fortemente), mentre Vincenzo Picardi ha ottenuto un eccellente bronzo nei pesi Mosca.

FINALI DI GIORNATA

Finale   Ora
Atletica leggera:Maratona M 12:00
Pallavolo M 14:00
Boxe:Pesi mosca M 14:30
Ciclismo - mountain bike:Cross country M 14:30
Boxe:Pesi leggeri M 14:45
Lotta libera:-66 kg M 15:03
Boxe:Pesi welter M 15:15
Ginnastica ritmica:Concorso a squadre F 15:16
Boxe:Pesi mediomassimi M 15:45
Lotta libera:-96 kg M 15:48
Basket M 16:00
Pallamano M 16:00
Boxe:Pesi supermassimi M 16:15
Pallanuoto M 16:50
Pentathlon moderno:Individuale F 19:01

AZZURRI IN GARA

Elisa Blanchi Ginnastica ritmica
Roberto Cammarelle Boxe
Claudia Cesarini Pentathlon moderno
Sabrina Crognale Pentathlon moderno
Marco Aurelio Fontana Ciclismo - mountain bike
Gerhard Kerschbaumer Ciclismo - mountain bike
Romina Laurito Ginnastica ritmica
Marta Pagnini Ginnastica ritmica
Ruggero Pertile Atletica leggera
Elisa Santoni Ginnastica ritmica
Angelica Savrajuk Ginnastica ritmica
Andreea Stefanescu Ginnastica ritmica