Rai Sport

OLIMPIADI ESTIVE - LONDRA 2012

Discipline
LA STORIA
Siamo nel 1691 quando il francese Ozaman crea un curioso veicolo, il primo antenato della bicicletta: è formato da due ruote, una decisamente più grande dell'altra, e una sella. Il moto si ottiene spingendo da terra con i piedi e così nasce il nome velocipede. L'evoluzione meccanica passa attraverso la ''draisina'', in cui le ruote hanno la stessa grandezza, e giunge sino al 1855, con l'aggiunta dei pedali. Venendo alla storia dello sport vero e proprio, in Italia la prima corsa in linea è la Firenze-Pistoia del 1870 e già nel 1876 nasce la prima classica del nostro paese, la Milano-Torino. Di qui in avanti il ciclismo guadagna grande rilevanza grazie alle imprese di campioni come Fausto Coppi (1919-1960) e Gino Bartali (1914-2000). Emblematico l'episodio in cui la vittoria dello stesso Bartali al Tour de France 1948 contribusce ad allentare il clima di tensione scaturito dall'attentato al leader del PCI Palmiro Togliatti. Oggi gli eventi ciclistici internazionali più importanti sono le tre grandi corse a tappe (Giro d'Italia, Tour de France e Vuelta a Espana), le classiche in linea (come la Milano-Sanremo, il Giro delle Fiandre, la Parigi-Roubaix) e il Campionato del Mondo. Ai primi Giochi Olimpici dell'Era Moderna, quelli del 1896, la prova di ciclismo maschile in linea era già presente. Il percorso era quello da Atene a Maratona e ritorno e vinse l'eroe di casa Aristidis Konstantinidis, pedalando per l'ultimo tratto con una bici prestatagli da uno spettatore, dopo un incidente. La nazione che ha ottenuto più medaglie nella prova maschile in linea è l'Italia, con sei ori (l'ultimo di Paolo Bettini ad Atene 2004) e tre argenti. La prova individuale femminile è stata introdotta da Los Angeles 1984, mentre da Atlanta 1996 si svolge anche la cronometro maschile e femminile. Da Stoccolma 1912 a Melbourne 1956 si è tenuta una prova a squadre maschile, che da Roma 1960 si è trasformata in crono a squadre, durata fino a Barcellona 1992. FORMULA E QUALIFICAZIONI
Saranno ovviamente quattro le medaglie d'oro assegnate a Londra 2012 per quanto riguarda il ciclismo su strada: prova in linea maschile (250 km) e femminile (140 km), cronometro maschile (44 km) e femminile (29 km). In tutto saranno impegnati 212 atleti, di cui 145 uomini e 67 donne. La partenza e l'arrivo delle prove in linea sarà il celebre Mall, con in mezzo un circuito nel Surrey da ripetere nove volte per gli uomini e due per le donne. Il percorso non presenta particolari asperità e sembra adattarsi al britannico Mark Cavendish, attuale campione del mondo, che si esalta negli arrivi a gruppo compatto. Saranno massimo cinque gli atleti schierabili da una squadra nazionale. Per le crono, partenza e arrivo a Hampton Court Palace. Il programma prevede la prova in linea maschile il 28 luglio, seguita da quella femminile prevista per il 29 e dalle due cronometro, entrambe in programma per l'1 agosto. L'EDIZIONE DI PECHINO 2008
La prova maschile in linea nell'Olimpiade cinese si è tenuta il 9 agosto 2008 e al termine, in una volata ristretta, lo spagnolo Samuel Sanchez ha conquistato il titolo, precedendo per un soffio Davide Rebellin. Pochi mesi dopo lo stesso Rebellin è stato trovato positivo al CERA e la medaglia gli è stata così revocata. L'argento è andato dunque allo svizzero Cancellara e il bronzo al russo Kolobnev. Lo stesso Cancellara ha dominato la prova a cronometro. Tra le donne, l'australiana Nicole Cooke ha vinto la gara in linea, in cui l'azzurra Tatiana Guderzo è salita sul terzo gradino del podio. A cronometro, successo invece della statunitense Kristin Armstrong.

FINALI DI GIORNATA

Finale   Ora
Atletica leggera:Maratona M 12:00
Pallavolo M 14:00
Boxe:Pesi mosca M 14:30
Ciclismo - mountain bike:Cross country M 14:30
Boxe:Pesi leggeri M 14:45
Lotta libera:-66 kg M 15:03
Boxe:Pesi welter M 15:15
Ginnastica ritmica:Concorso a squadre F 15:16
Boxe:Pesi mediomassimi M 15:45
Lotta libera:-96 kg M 15:48
Basket M 16:00
Pallamano M 16:00
Boxe:Pesi supermassimi M 16:15
Pallanuoto M 16:50
Pentathlon moderno:Individuale F 19:01

AZZURRI IN GARA

Elisa Blanchi Ginnastica ritmica
Roberto Cammarelle Boxe
Claudia Cesarini Pentathlon moderno
Sabrina Crognale Pentathlon moderno
Marco Aurelio Fontana Ciclismo - mountain bike
Gerhard Kerschbaumer Ciclismo - mountain bike
Romina Laurito Ginnastica ritmica
Marta Pagnini Ginnastica ritmica
Ruggero Pertile Atletica leggera
Elisa Santoni Ginnastica ritmica
Angelica Savrajuk Ginnastica ritmica
Andreea Stefanescu Ginnastica ritmica